NOTIZIARIO QUOTIDIANO IN FORMATO DIGITALE ISSN 2037-6545 (ANNO XI) 
Esproprionline.it - L'espropriazione per pubblica utilità.
Exeo Edizioni Digitali Professionali: ebook e riviste web per professionisti
 
direttore scientifico: dott. Gabriele Lami
 
  Print Page






















Il potere di affidamento di un bene demaniale marittimo in concessione è discrezionale, ma deve essere motivato

Sebbene sia pacifica la natura discrezionale del potere dell’amministrazione nella valutazione di quale tra i vari usi del bene demaniale si presenti nel caso singolo più proficuo e conforme all’interesse della collettività, tale potere discrezionale non è certamente sottratto al sindacato giurisdizionale, dovendo l’autorità marittima determinarsi per la scelta del concessionario fra una pluralità di aspiranti in condizioni di imparzialità e concorrenzialità, mediante atti congruamente motivati con riguardo ai criteri applicati ed alla valutazione della fattispecie concreta, dando conto dell’esame di tutti gli interessi pubblici e privati che vengano in rilievo e delle ragioni che, nella comparazione, conducano all'accoglimento di una delle istanze di concessione, con specifico riferimento ai profili di utilità pubblica, ai quali è funzionale l’esame dell'attendibilità tecnica ed economica dei vari progetti.


 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.




Vai a : 

























Powered by Next.it