NOTIZIARIO QUOTIDIANO IN FORMATO DIGITALE ISSN 2037-6545 (ANNO XI) 
TERRITORIO - il network sulla gestione del territorio
Esproprionline.it - L'espropriazione per pubblica utilità.
URBIM - edilizia e urbanistica
Exeo Edizioni Digitali Professionali: ebook e riviste web per professionisti
 
direttore scientifico: dott. Gabriele Lami
 
  Print Page






















La p.a. può chiedere al gestore di impianti tlc il pagamento dell’importo speso per il ripristino, che il medesimo gestore abbia omesso di realizzare

Se il testo dell’art. 93, comma 2, del D.Lgs. 259 del 2003 è univoco nel disporre che per gli impianti di tlc non può essere più imposto dall’amministrazione alcun altro onere, oltre quelli espressamente previsti dalla legge, e cioè che non può essere subordinato il rilascio dell’autorizzazione al pagamento di altri importi, né può essere imposto un pagamento sulla base di determinazioni unilaterali, nondimeno, pur a fronte della preclusa subordinazione del rilascio dell’autorizzazione al pagamento di importi ulteriori rispetto a quelli ivi espressamente previsti (poiché non può essere determinata ex ante alcuna spesa per il ripristino a regola d’arte), non è tuttavia inibito all’Amministrazione di chiedere, ex post, al gestore il pagamento dell’importo che abbia effettivamente speso per il ripristino, che il medesimo gestore abbia omesso di realizzare.


 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.




Vai a : 























Powered by Next.it