TERRITORIO - il network sulla gestione del territorio
Esproprionline.it - L'espropriazione per pubblica utilità.
URBIM - edilizia e urbanistica
Exeo Edizioni Digitali Professionali: ebook e riviste web per professionisti
 
direttore scientifico: dott. Gabriele Lami ANNO XI - ISSN 2037-6545
 
  Print Page
  • HOME
  • Notizie
  • Bonifiche
  • L'ONERE DI PROVARE IL BENEFICIO DERIVANTE DALLE OPERE REALIZZATE DAL CONSORZIO DI BONIFICA È DEL CONTRIBUENTE SE CONTESTA IL PIANO DI CLASSIFICA


































L'onere di provare il beneficio derivante dalle opere realizzate dal consorzio di bonifica è del contribuente se contesta il piano di classifica

L'onere della prova del beneficio, diretto e specifico, derivante dalle opere realizzate dal consorzio di bonifica, per i fondi inclusi nel comprensorio (beneficio che, ai sensi del R.D. n. 215 del 1933, art. 10, costituisce il presupposto dell'obbligo dei proprietari di quei fondi di contribuire alle spese del consorzio e, quindi, del loro assoggettamento al potere impositivo di quest'ultimo) è a carico del contribuente in caso di difetto di sua contestazione del piano di classifica (atto con cui sono individuati i benefici derivanti agli immobili dei consorziati, con l'elaborazione dei relativi indici di quantificazione) ed è invece a carico del consorzio nel caso opposto.


 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.




Vai a : 





























Powered by Next.it